43.000€ donati agli ospedali di Lodi!

A dieci giorni dall’apertura della raccolta fondi per l’ASST Ospedali di Lodi, siamo felici di condividere con voi questo risultato incredibile ottenuto da donazioni online e con bonifico. Più di 250 donatori privati, imprese, cooperative, ODV, associazioni, hanno dimostrato una solidarietà e una sensibilità enorme. Un grande grazie a nome dell’ospedale, e da tutti noi per la fiducia riposta.

Ad oggi, 2 aprile 2020, sono stati trasferiti 38.380€ all’ASST Lodi per l’acquisto di 3 ventilatori (uno per terapia intensiva, due per terapia sub intensiva).

Con le offerte restanti è stato ordinato materiale protettivo.

La campagna continua, perché purtroppo l’emergenza non si ferma.

L’appello di Manuela, dott.ssa infettivologa

La Dott.ssa Manuela Piazza, co-fondatrice di Guardavanti e infettivologa presso l’Ospedale (ASST) di Lodi, ci ha inviato un’accorata richiesta di aiuto.

In questi giorni, gli ospedali italiano stanno affrontando un’emergenza sanitaria senza precedenti, dovuta al COVID19, conosciuto come “coronavirus“.
Medici, infermieri e operatori sono esposti quotidianamente per fronteggiare questa crisi.

L’ASST di Lodi è composta da 4 presidi ospedalieri (Lodi, Sant’Angelo Lodigiano, Casalpusterlengo e Codogno). L’ospedale di Codogno è ben noto alle cronache per aver ricoverato in terapia intensiva il primo paziente italiano colpito severamente dal COVID19.

I quattro ospedali hanno in degenza, ad oggi, quasi esclusivamente pazienti affetti da Coronavirus: ogni giorno sono necessari più posti letto e c’è disperato bisogno di ventilatori e kit protettivi per lo staff ospedaliero.

Dr.ssa Manuela Piazza, Infettivologa all’ASST di Lodi

Scopo della raccolta fondi è di acquistare respiratori, kit di protezione completo (guanti, occhiali, maschera, tuta di protezione, sovrascarpe, copricapo) e confezioni di guanti monouso per l’ASST di Lodi.

Costi

  • 1 Ventilatore = 17.000 €
  • 1 Kit di Protezione completo = 40 €
  • 1 confezione di 150 guanti monouso= 9 €

L’obiettivo iniziale è di acquistare 1 ventilatore, 100 kit di protezione e 250 confezioni di guanti monouso.

In caso non si raggiungesse l’importo necessario per il ventilatore, i fondi raccolti saranno destinati ad acquistare ulteriori kit o altro materiale richiesto dall’ASST di Lodi.

Trasporto pazienti affetti da COVID19

Un aiuto per l’ospedale di Lodi: ecco perchè l’appello è urgente:

Gli ospedali Italiani sono quasi al collasso

La severità dei sintomi nei pazienti affetti da COVID19 è molto diversa: si va dai casi asintomatici a crisi respiratorie molto gravi. Un’alta percentuale di pazienti necessita il ricovero in ospedale, e molti devono essere curati in rianimazione, attaccati ai ventilatori.

In molti ospedali si sono aggiunti letti in terapia intensiva ed ora si sono esauriti ventilatori e materiale sanitario e di protezione per gli operatori.​

La soluzione

Siamo convinti che è proprio in una situazione così drammatica che bisogna unire le forze e destinare il nostro aiuto a chi opera in prima linea.
La nostra soluzione, per tamponare almeno in parte la situazione, è raccogliere fondi per acquistare:​

  • VENTILATORI, per poter ricoverare più pazienti in terapia intensiva​
  • KIT DI PROTEZIONE per gli operatori ospedalieri, per minimizzare il rischio di contagio​

Avere più ventilatori significa poter curare più pazienti, non lasciando nessuno senza cure.​

Più kit di protezione significa ridurre il rischio che medici e infermieri e operatori sanitari vengano infettati. La carenza di personale in questa situazione drammatica (medici e infermieri fanno turni anche di 15 ore) richiede imperativamente che non vengano contagiati, per poter continuare a prestare la loro preziosissima opera.

Dottore in servizio presso l’ASST di Lodi

Quando l’emergenza del COVI19 sarà finita, i ventilatori rimarranno a disposizione dell’ASST di Lodi; questo permetterà un miglior servizio all’utenza in tempi “normali”, e una maggior capacità di risposta nel caso di crisi future.

I kit di protezione eventualmente inutilizzati alla fine dell’emergenza COVID19 verranno utilizzati nel lavoro quotidiano dei medici del reparto infettivi dell’ospedale di Sant’Angelo Lodigiano.

Ospedale maggiore di Lodi

SOSTIENI GLI OSPEDALI DI LODI CON UNA DONAZIONE

TRAMITE BONIFICO:

Dona con bonifico bancario, intestato a: Guardavanti: per il futuro dei bambini – Onlus
IBAN: IT04K0501801600000011383874
BIC: CCRTIT2T84A


TRAMITE CARTA DI CREDITO O PAYPAL:


Il tuo aiuto è fondamentale. GRAZIE